Loading…
La Ticinobox di dicembre 2017

La Ticinobox di dicembre 2017

Il formaggio della valle maggia di Dazio Giorgio. L'Alpe Campo la Torba si situa nella parte alta della Valle del Sambuco ed è gestito da oltre 100 anni dalla Famiglia Dazio di Fusio.

Giorgio ci racconta: “Sono contento di poter stare sempre a contatto con la natura e con gli animali. Inoltre mi incoraggia l'idea di fare qualcosa d’importante per il nostro territorio e per la popolazione; riuscire a creare e valorizzare un prodotto 100% ticinese”.

Giorgio, cosa ti lega al Ticino? 

La bellezza delle nostre montagne e del territorio in generale con le sue particolarità in ogni stagione.  

Cosa vorresti trasmettere alle persone che assaggeranno il tuo formaggio? 

Vorrei trasmettere una sensazione di piacere, un gusto che rimane impresso nella mente delle persone che lo assaggiano.

Maggiori informazioni le trovate al seguente link:  www.facebook.com/campolatorba


La mostarda di fichi di Fredo ci sembrava un ottimo abbinamento per il buon formaggio di Giorgio Dazio. Non contiene nessun tipo di colorante o conservante ed è un prodotto completamente naturale. La Fredo viene fondata a Brissago per poi essere rilevata nel 1992 dalla famiglia Bellotti. 

www.fredo.ch


La tisana della sera di Roberta e Raffaele vi trasporterà nel mondo delle erbe rivelando i magici odori e sapori della natura. Vi riporterà indietro nel tempo, alle nostre origini, quando solo la natura era in grado di curarci.

Roberta, com’è nata questa passione?

Mio marito Raffaele ha sempre avuto una passione per la natura, passione che lo ha portato a studiare scienze erboristiche. L’erborista è colui che cura con le erbe. Grazie a questi studi è diventato un vero esperto di piante e di erbe, per questo motivo abbiamo deciso di cogliere questo suo punto di forza per applicarlo anche alla produzione di tisane. Due anni fa abbiamo fatto il nostro primo mercatino di Natale, a Claro, e da lì non ci siamo più fermati!

Come vengono create le vostre tisane?

Di solito ognuno scrive una possibile “ricetta” dopodiché ci confrontiamo e vediamo come poter combinare le due cose. Per esempio la tisana della sera è stata la nostra prima creazione. Le erbe che utilizziamo o le coltiviamo noi, o le raccogliamo in natura o le compriamo. Per esempio, la nostra tisana dei boschi ticinesi è fatta unicamente con foglie raccolte dagli alberi dei nostri boschi.

Cosa vi piace particolarmente del Ticino?

Mio marito è romano e dice che gli piace l'intraprendenza delle persone ticinesi, il ticinese si prende cura del suo paese. E poi adora il paesaggio della nostra regione. A me invece mi affascina molto l’attaccamento che c’è ancora alla tradizione.

Qual’è la tua filosofia quotidiana?

Vivere nell’allegria! Cerco sempre di essere grata per le cose positive che mi accadono, anche quelle più piccole!

Hai qualche consiglio per chi proverà la vostra tisana? 

Prendetevi il tempo di bere una buona tisana in compagnia. Attorno ad una tazza di tè possono prendere vita chiacchierate interessanti :) 

Il punto erbe di Roberta e Raffaele offre tanti altri prodotti, li trovate al seguente link: www.loonity.com/it/P53/


Il Brivio Brut (www.brivio.ch) di Guido Brivio, in collaborazione con Gialdi Vini, è uno spumante prodotto da uve Pinot Bianco e Merlot. Fresco e giovane è pensato per rompere le abitudini del Prosecco. Può essere apprezzato come vino per occasioni festive e aperitivi. Si abbina idealmente a piatti delicati come salmone affumicato e foie gras. Ha note di tiglio, fiori bianchi e lieve sentore di foglia di menta con una gradevole freschezza al palato.

Si dice che l’unione fa la forza e questo è vero pure per i viticoltori! La famiglia Gialdi e Guido Brivio collaborano e lavorano insieme già dal 2001. Potete raccontarci qualcosa di più in merito?

 La Gialdi Vini SA è stata fondata nel 1953 da Guglielmo Gialdi ed è attualmente diretta dal figlio Feliciano. Nel 1984 Feliciano decide di acquistare una cantina situata nella Bassa Leventina e inizia la produzione di vini ticinesi. La vasta linea dei prodotti Gialdi propone soprattutto vini del Sopraceneri, ottenuti con uve acquistate da ben trecento viticoltori provenienti da Bassa Leventina, Riviera e Valle di Blenio, che con passione coltivano la vigna da generazioni. La Gialdi Vini SA inizia poi a collaborare anche con Guido Brivio che ha alle spalle una lunga tradizione famigliare. Grazie alla collaborazione il signor Brivio riesce a lanciare il suo marchio di vini di alta qualità prodotti grazie alle uve conferite da numerosi viticoltori del Sottoceneri, dove si concentra la produzione dell’azienda.


Abbiamo scoperto il panettone nostrano di Brumana ad un esposizione di panettoni fatta davanti al parco, a casa Ciani. Con i suoi fichi e le noci ci è piaciuto tantissimo e volevamo poter condividere con voi questa piacevole scoperta. Brumana, un panettiere molto conosciuto tra i giovani del luganese; dopo le notti di festa è lo stop ideale per uno spuntino appena sfornato.   

www.brumana.ch

Nel 2007, Guido Macconi alleva le sue prime venti famiglie di api e da allora lavora seguendo i ritmi della natura stagione dopo stagione. Il torrone al miele di Guido ci svela con dolcezza la sua grande passione per le api e per il torrone. Lasciate che questa delicata combinazione di sapori vi trasporti nell’atmosfera natalizia.

http://www.mielebio.ch