Loading…
La Ticinobox di luglio 2018

La Ticinobox di luglio 2018

La gustosissima birra artigianale Scirocco fatta con passione del laboratorio birrario ticinese

Il laboratorio birrario è composto attualmente da 3 soci, nato come un gioco e con una sola birra più o meno un anno fa. Parliamo con Francesco che ci spiega com’è nata la sua passione per la birra artigianale: “Ho sempre apprezzato la birra nei suoi vari stili ed ho iniziato, come tanti, a produrla in casa. Son partito con i soliti kit per poi iniziare a creare e sperimentare le mie ricette personali. Dalla primavera 2017 ho deciso di aprire una brewfirm e di portare le mie ricette in birrificio per produrle con l’aiuto di birrai esperti e far si che anche altri potessero assaggiare le mie ricette”. Cosa gli piace del suo lavoro? “La soddisfazione di vedere la gente apprezzare quello che faccio; ogni volta che mi trovo a contatto con le persone, magari durante una degustazione o un evento, la cosa che mi piace di più è vedere di esser riuscito a trasmettere quello che volevo e racchiuderlo dentro ad un bicchiere di buona birra”. Qualche curiosità sulla loro attività? “Abbiamo deciso di crescere gradualmente lavorando sulla qualità e su ricette che siano anche una dedica al territorio (Scirocco ha tra gli ingredienti il Pepe aromatizzato in valle Maggia); presto arriverà una nuova birra che andrà a completare l’offerta. Attualmente siamo in grado di consegnare, anche a privati, in tutto il cantone; sul nostro sito abbiamo un efficace sistema di vendita online! Il sogno è molto ambizioso, far conoscere a tutti le birre del Laboratorio Birrario Ticinese, arrivare ad avere un birrificio tutto nostro ed aprire un locale dove poter degustare anche i nostri prototipi!
Ebbene noi non possiamo che augurar loro buona fortuna con questo bellissimo progetto! 
Curiosità: 
“Tutte le nostre birre, per omaggio e scelta, avranno il nome di canzoni di Francesco Guccini; lo dico per rispondere a tutti quelli che mi chiedono il perché la nostra prima birra si chiami “L’AVVELENATA”. La faccia sulle etichette… beh, quella resta un mistero!”

www.laboratoriobirrario.ch

“Se scegli il nostro prodotto, sai che cosa c’è sotto!”: Il saporito sale alle erbe della fondazione Sirio per dare un gustoso tocco in più alle vostre grigliate!

Parliamo con Cristina, coordinatrice dell’atelier di lavoro Dragonato della fondazione Sirio che in Ticino promuove, attua e gestisce 9 strutture e servizi destinati alla reintegrazione sociale e/o professionale di persone adulte con disagio psichico e/o difficoltà relazionali. Cristina ci spiega: “L’idea di dedicarci alla produzione di conserve, salse, confetture, peperoncino, sale per carne e frutta essiccata è nata dal desiderio di far conoscere e portare verso la gente l’operato dei nostri atelier del Laboratorio al Dragonato, Il progetto prevede di immettere sul mercato dei prodotti di qualità, a km zero e possibilmente di origine biologica. Il bello del nostro lavoro è che grazie al progetto di produzione coinvolgiamo diversi atelier del Laboratorio che si suddividono i vari processi: conoscenza e contatto con l’agricoltore, scelta delle materie prime, trasformazione, confezionamento, etichettatura, stoccaggio, marketing e vendita diretta o tramite la piattaforma Loonity.”

E cosa vi piace del Ticino? “Del nostro bel Ticino amiamo sicuramente il clima e sosteniamo fortemente i nostri contadini che con cura e passione ci forniscono delle materie prime di ottima qualità. Il sapore dei nostri prodotti ne è la prova. Il nostro Cantone ci piace anche per le opportunità che offre alle persone che attraversano momenti di difficoltà e necessitano di un sostegno sociale”.

Curiosità

“Il Laboratorio al Dragonato”: L’attività, che è iniziata nel 1989, si occupa di persone che, per varie circostante di vita, si trovano momentaneamente in difficoltà e sono a beneficio dell’assicurazione invalidità. L’obiettivo del Laboratorio è quello di rendere le persone inserite il più autonome possibile. Gli atelier di lavoro garantiscono la possibilità di sperimentarsi nel ruolo del lavoratore. Attualmente sono attivi 4 atelier, 2 dei quali si occupano di attività legate alla ristorazione, 1 alla manutenzione ed ai lavori esterni ed 1 legato ai lavori di serie e all’artigianato creativo. Alla Fondazione Sirio, i laboratori, le strutture abitative e i servizi di sostegno propongono interventi riabilitativi, di integrazione sociale e professionale, e interventi di sostegno, progettazione e consulenza individuale e familiare. I nostri interventi si sviluppano intorno a progetti individualizzati costruiti con le persone accolte, partendo dai loro desideri e aspettative. 

www.fondazionesirio.ch

Salametti nostrani della Macelleria Riva 

“Del Ticino”, dice Giovanni,  “mi piace che è vasto e ci sono molte montagne così come molto verde dove si può andare con la famiglia a passeggiare”. Questa passione è infatti nata proprio immergendosi in questo verde, quando fin da piccolo Giovanni andava a caccia con suo padre e i suoi amici, e vedendo come lavoravano la selvaggina si è interessato e ha deciso di coltivare questa passione. Macelleria Riva nasce dall’iniziativa di Giovanni Riva, dopo aver conseguito il diploma da Terrani SA e ben vent’anni di esperienza in qualità di macellaio presso il gruppo di supermercati Coop.

Sempre attenti alle esigenze del consumatore, il cliente può trovare un un vasto assortimento di carni, con carni bianche di qualità e carne di suino, sempre fresca e rigorosamente nostrana, il tutto certificato e controllato lungo tutta la filiera produttiva, dall’allevamento alla vendita. Il punto vendita propone anche insaccati sia freschi che stagionati di produzione propria. Il motto di Giovanni infatti è “L’importante è proporre sempre ai clienti prodotti di salumeria freschi, carne e selvaggina fresca e nostrana”

Fin da piccolo avevo il sogno di aprire una mia macelleria , ora dopo 25 anni di lavoro sono riuscito a realizzarlo! E la cosa che mi soddisfa ancor di piú è averlo realizzato tutto con le mie forze!

www.macelleriariva.ch

Miele di Moreno Vosti 

“Fai della tua passione la tua professione.”

Ed è con questo motto che circa 25 anni fa ho iniziato la mia avventura acquistando due arnie che poi piano piano sono aumentate. Devo dire che il mondo delle api con i suoi misteri mi ha sempre affascinato, c’è molto da imparare e ancora molto da scoprire inoltre sono indispensabili per la nostra sopravvivenza e quindi vanno trattate con cura.

Trovo che  lavorare con la natura è stupendo e da molte soddisfazioni. É bellissimo arrivare nell’apiario e sentire i profumi, di api, di fiori, di miele,  ogni volta si rimane stupiti.

Il Ticino e il nostro territorio ci offrono un paesaggio bellissimo e molto variegato dai laghi, alle pianure e valli. Per l’apicoltura è molto interessante questo aspetto, possiamo seguire diverse fioriture, l’acacia, il tiglio  il castagno, la rosa alpina e ottimi millefiori che variano molto da regione a regione.

Da 25 anni sono stato apicoltore solo come hobby , ora ho deciso di farne la mia professione.

Di formazione sono giardiniere e oltre all’apicoltura la mia grande passione é la micologia , durante i miei giorni liberi faccio escursioni di ricerca ,e i lunedì sera alla micologica locarnese studiamo i funghi trovati.

morenovosti@gmail.com

 Senape granulosa Terreni alla Maggia


“La passione è l’espressione e l’amore per la coltivazione di prodotti unici in un contesto territoriale di rara bellezza” questa è un’affermazione di come nasce la passione presso “Terreni alla Maggia”. Li ritroviamo con piacere in questa box con un elemento chiave per una marinatura perfetta della carne e quindi anche per la buona riuscita di una grigliata in compagnia: la senape. Qui di seguito ci è stata fornita una piccola descrizione del prodotto.


Senape granulosa con Verjus (succo verde). Il “succo verde” di Verjus è un succo acido ottenuto spremendo le uve acerbe. Il succo spremuto è accuratamente incorporato nella senape. Per produrre la “senape granulosa” i grani interi di senape a grana grossa sono mescola: con il Verjus.

www.terreniallamaggia.ch 

Grissini alla farina bona Panetteria Mella


“Coltivo questa passione fin da bambino, essendo secondo di sette fratelli, il pane era l’alimento più importante sulla tavola. E mi dilettavo a fare il pane nella nostra stufa a legna.” ci racconta Eros Mella. “Del mio lavoro apprezzo il fatto che é costituito dalla mancanza totale di routine, ogni giorno é un nuovo, nuovi impasti, vivi e bisognosi delle cure necessarie per diventare pane, panini, cornetti, grissini ecc”. Quando chiediamo quale sia una curiosità legata alla sua attività Eros ci risponde così: “Da oltre 30 anni percorro la valle su e giù per consegnare i prodotti nelle aree più discoste o, da alcune persone che non hanno possibilità di recarsi ad un punto vendita.”


www.panettiere.ch 

Qui di seguito una ricetta per marinare la carne al meglio con i prodotti che trovate all’interno della Ticinobox di luglio. Salametti e grissini alla farina Bona possono essere un ottimo aperitivo! 

Ricetta per la marinatura della carne (per grigliate) 

1 bicchiere birra Scirocco

1 cucchiaino di Sale alle erbe 

2 cucchiai di senape granulosa 

1 cucchiaio di olio evo 

mezzo cucchiaino di miele 

q.b. pepe